L’impianto Brembo e il ruolo dei cerchi Marchesini per il GP Olanda e la tua moto.

Banner MotoGP ASSEN

Prima della lunga pausa estiva, il Motomondiale fa tappa alla cattedrale di Assen che torna ad ospitare le tre classi dopo l’assenza forzata del 2020. Secondo i tecnici Brembo che lavorano a stretto contatto con il 100 per cento dei piloti del Mondiale MotoGP, il TT Circuit Assen rientra nella categoria dei circuiti scarsamente impegnativi per i freni. In una scala da 1 a 5 si è meritato un indice di difficoltà di 1, il più basso del campionato 2021, inferiore ai 2 punti di Phillip Island e Portimao.

Ad Assen la velocità massima non supera i 310 km/h ma le numerose curve veloci garantiscono un ottimo raffreddamento degli impianti frenanti. E proprio l’esistenza di così tante curve rappresenta il miglior banco di prova dei cerchi Marchesini.

TESTI E IMMAGINI: ARCHIVIO BREMBO.

Scopri di più!
Evidenza Spiega Circuito MotoGP Assen
Video
Evidenza Video MotoGP Asen
Dati
09_Paesi_Bassi_MGP_it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici − 5 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>